Knidè.it

biciclettata knidè

 

sagra

 

 Rioniadi

 

 Castijune

 

 200° anniversario frazione

 

News Urticanti
Scritto da knidè    Giovedì, 09 Agosto 2012 13:18
Rioniadi 2012

L’ATTESA

Si respira aria di sfida tra le strade di Castiglione: bambini che corrono con le loro biciclette per non arrivare in ritardo alle prove dei giochi,vige il potere della segretezza e i più adulti si muovono cautamente per non dare nell’occhio ai loro avve

rsari, tra i discorsi giornalieri ormai c’è solo un unico te

ma: le Rioniadi.

Ebbene sì, tra poche settimane inizia il grande scontro del paese, ormai sembra che più

nessuno sia amico … tutti cauti con le parole e attenti a ciò che l’interlocutore afferma. E’ questa la vera atmosfera che c’è in questo periodo estivo, quando tutto il paese è in attesa della vera sfida tra rioni, quando Bosco, Ajara e Tajate entreranno  in campo per contendersi i tanto desiderati trofei.

La gara inizierà già con i vari tornei che danno quasi il via alla competizione castiglionese, preannuncio delle famigerate sfide fulcro dei sei giorni più attesi.

 

Elicotteri, alveari e navicelle spaziali hanno incantato il pubblico degli anni trascorsi…  Chissà quali idee balenano nella mente di coloro i quali tanto si prodigano per condurre il proprio rione alla vittoria. Quale “arma” verrà sfoderata quest’anno nella sfida finale?  Quanto saranno disposti a mettere in gioco i caporioni per superare le prove che li separano dalla gloria?

E chissà dove  porteranno i segreti ed improbabili enigmi contenuti nelle numerose buste della Caccia al Tesoro? Quali posti  i concorrenti dovranno scoprire per trovare gli oggetti che portano alla busta finale?  Sicuramente l’immaginazione è fervida e le ipotesi si susseguono sul tesoro che quest’anno si dovrà realizzare. Ogni cosa scatena un’ intuizione e le idee sulla possibile  realizzazione iniziano a materializzarsi.

L’impegno è totale, il rione è unito più che mai. L’età non conta, se non in riferimento ai giocatori da impegnare nei giochi. Il distacco generazionale in questi giorni non esiste , tutti a proprio modo possono contribuire alla preparazione . Il semplice interessamento è motivo di sprono, cosicché la voglia di vincere aumenta e l’ambizione cresce in modo da non deludere le aspettative del rione.

L’attesa di un anno sta per terminare, gli interrogativi stanno per essere svelati, non resta che trattenere il fiato ancora per poco e scoprire cosa i tre rioni hanno in serbo per noi quest’anno. 

Suonino le trombe, si armino i destrieri e si dia inizio alle RIONIADI 2012